Il presidente ucraino Viktor Yushchenko ritiene che il disavanzo effettivo di Stato
bilancio per il 2010 sarebbero 106 miliardi di dollari.

Come corrispondente corrispondente Unian, V. Yushchenko ha detto in un incontro con
eminenti scienziati, esperti di crisi economica e finanziaria
e le prospettive per l'economia. V. Yushchenko ha criticato aspramente il bilancio
la politica del governo, definendolo poco professionale e non alle prese con una crisi
e viceversa - per approfondire la sua. "Economia di bilancio Immaginario falso
ha portato a che le relazioni Stato nella sfera economica sono
controproducente e ha portato ad un calo profondo ", - ha detto Victor Yushchenko. Presidente
osservato che il bilancio realistico di quest'anno ha portato a un calo in molti
sfere. Egli ha espresso la preoccupazione che il governo offre lo stesso approccio
e di bilancio per il prossimo anno. Il Presidente ha osservato che, tra
le altre cose, il governo sta cercando di coprire il deficit di bilancio a scapito della nazionale
economia. Secondo Viktor Yushchenko, l'anno successivo ha offerto le sovvenzioni per l'
Fondo pensione di 18 miliardi UAH. con prestiti di 13 miliardi
UAH. Così, secondo il Presidente, lo squilibrio della pensione
Fondo per il 2010 sarà superiore a 30 miliardi di dollari. V. Yushchenko anche tra le figure,
che costituiscono il deficit di bilancio nascoste, ha detto, è che la capitalizzazione
prevede di inviare 50 miliardi UAH. C'è anche una carenza di V. Yushchenko ha preso il numero
10 miliardi - i pagamenti alla Banca nazionale con i loro profitti. "Così, il 46
miliardi - un deficit di bilancio del pubblico, 50 miliardi - trasmesso per la politica
procedura, e 10 miliardi - il rapporto della Banca nazionale. Si scopre 106 miliardi
debito pubblico, "- ha detto il presidente. Allo stesso tempo, ha suggerito
che questo denaro sarà disponibile solo a scapito di stampare denaro a spese di
emissioni. V. Yushchenko ha criticato questa politica, dicendo che avrebbe
a un deterioramento della vita delle persone. Il Presidente ha anche osservato che una simile politica comporta
alla svalutazione della grivna. Inoltre, il Presidente ha fortemente criticato il fatto
che il governo vuole aumentare il debito nazionale. Se
1 gennaio 2009 il debito era di 90 miliardi di dollari alla fine di quest'anno sarà
193 miliardi, alla fine del prossimo anno il governo vuole aumentare questa
cifra a 343 miliardi di dollari. "Ovviamente, questa è una politica inaccettabile" - ha detto
Il presidente, sottolineando che "patch" il problema dei problemi macroeconomici
sarà impossibile da risolvere.

Share This Post: