Yulia Tymoshenko direttamente coinvolte nel caso scandaloso di Pavlo Lazarenko ,
e che non c'è prova documentale .

Questo è stato il 23 dicembre conferenza stampa a Unian ha detto il leader del partito libero
Candidato democratico alle presidenziali in Ucraina, Mikhail Brodsky. "22 dicembre 2008
, Ivan Kirilenko, un amico intimo di Yulia Tymoshenko, invia una lettera al giudice
Charles Breeru, che ha condotto il caso Lazarenko .. L'essenza della lettera - si prega di perdonare
Lazarenko, con il risultato che si riduce il periodo di un anno. E resta ora Lazarenko
sit 4 anni "-. Brodsky ha dichiarato, inoltre, Brodsky ha detto che Julia
Tymoshenko ha preso misure drastiche per "riciclare" il capo della fazione BYuT: "13
Unian novembre è stata prevista conferenza stampa. Ma la Tymoshenko in
stesso nel Gabinetto assemblato giornalisti e li persuase a non andare alla conferenza stampa.
Alla fine, Tymoshenko dà ai giornalisti un'altra lettera, affermando
che la situazione con Kirilenko - errore ", - ha detto il leader del Partito Democratico di libero.
Parlando del suo interesse per questa materia, Brodsky ha attirato l'attenzione sul fatto
per dare al pubblico informazioni complete e accurate su di lui fornito
opzioni politiche. "La gente deve scegliere, conoscendo la vita dietro le quinte.
Su un attore di teatro può giocare chiunque - Giovanna d'Arco o Tigryulya. Ma
in effetti non è Tigryulya, una tigre, con il quale non possiamo rimanere nella cella ",
- Brodsky ha detto. Ha detto che Tymoshenko e Lazarenko questione connessa,
dove non è questione di soldi ma di sangue. Questa è - l'omicidio di MP
Evgenij Shcherban. "90 a sinistra, ma la loro eredità rimane. La morte di persone innocenti
deve essere indicato, le cause penali non sono ancora chiusi. Credo che
sul contesto criminale Timoshenko-Kirilenko-Lazarenko tutti dovrebbero sapere "
- Brodsky ha detto. Ha anche detto che chiunque vada a uno speciale
sito legale amministrazione degli Stati Uniti ha l'opportunità di esaminare i documenti
nel caso di Lazarenko per una tassa nominale di otto centesimi per pagina.

Share This Post: