Banca centrale della Russia ha detto che ha iniziato a comprare dollari canadesi e obbligazioni
nel tentativo di diversificare le proprie riserve. Secondo gli analisti, questa mossa
può indicare una crescente tendenza verso la diversificazione delle attività totali delle banche centrali
paesi in via di sviluppo.

Le banche centrali cercano di trasferire parte dei dollari in investimenti investimento
denominati nelle valute dei paesi le cui economie sono legate a materie prime
per esempio, in dollari australiani, scrive il Financial Times. Vice presidente Alexei
Ulyukayev ha detto che la Banca centrale investirà in obbligazioni canadesi e depositi,
denominati in dollari canadesi. Nella Banca centrale russa non ha specificato quale proporzione
le riserve stanno per investire in tali attività. Ma analisti ritengono che questa
cifra potrebbe raggiungere i 9 miliardi dollari o 2% di tutte le riserve. Secondo
Adam Cole di RBC Capital Markets, un passo della Banca centrale della Russia non può essere considerato significativo,
se considerata isolatamente da tutti gli altri paesi. Ma per ora
può essere parte di una tendenza molto più ampia. "Se si assume
misurare l'attività di altri titoli, è strutturalmente molto positivo per il
valute di economie dipendenti dalle materie prime come il Canada e l'Australia, "- dice
Cole. Ad oggi, la Russia - il terzo nel mondo in termini di oro
riserve. Alla fine di dicembre, hanno raggiunto 439,000 milioni dollari dall'inizio del rally dello stock
mercati nel marzo dell'anno scorso sono aumentati del 14%. Fino ad ora, tutte le valute
Banca centrale riserve erano equamente divisi tra dollari ed euro. Richiamo
Lo scorso dicembre, Jim Flaherty, il capo del dipartimento finanziario del Canada
ha detto che la Cina e la Russia, che hanno grandi riserve di valuta estera, può
iniziare a comprare dollari canadesi al fine di proteggere contro il calo del dollaro
USA. "Ho appena non stupitevi se la Cina e la Russia ci vorrà più diversi
posizione del dollaro canadese rispetto al passato - ha detto durante un'intervista, Flaherty
nel suo ufficio a Ottawa. - Mi aspetterei che i paesi che operano su scala globale,
attivamente investire in valute che ora sono sicuro. "
Nel 2009, il dollaro canadese è salito contro il dollaro del 15%.
"Il livello del debito pubblico in Canada è il più basso di tutti i paesi del G7, che rende
Dollaro canadese oggetto di investimento abbastanza sicuro ", - ha sottolineato
Flaherty.

Share This Post: