Il mondo è cambiato : nei primi anni 2000 , la gente ha creduto che è possibile
comprare una vita migliore , cercando di trovare la felicità nei negozi e servizi
centri , e ora è nel passato, e che peccato " - ironicamente in un'intervista televisiva
titolare agenzia di Freud Communications Matthew Freud.

Pronipote del leggendario psicoanalista ha parlato dei cambiamenti nello stile di consumo
beni e servizi che si sono verificati negli ultimi anni nella maggior parte dei beni di largo consumo-mercati.
Secondo lui, c'era qualcosa di molto più importante di un semplice temporanea
transizione delle economie domestiche in modalità economy. L'esperto è convinto che ovunque konstatiruemoe
trader, analisti e una forte riduzione delle vendite e la riduzione di impulsi
lo stato nelle vendite delle merci - punta di un iceberg chiamato "pragmatico
domanda ". L'attuale crisi economica ha cambiato non solo la grandezza del consumatore
borsa, ma i principi fondamentali della propria spesa. Quasi l'intera questione di famiglia
promoarsenal, che fino a poco tempo goduto di un grande grande successo
I giocatori b2c, progettato per un appello personale al consumatore. In poche parole, il problema
marketing era quello di conoscere meglio il potenziale acquirente
e trovare un modo per influenzare il suo comportamento. Per impostazione predefinita, si è ipotizzato che
decisione di acquistare beni o servizi ha una sola persona. E 'stato necessario
chiarire le sue caratteristiche demografiche e sociali, le abitudini, i complessi,
desideri, paure e gli stereotipi della percezione, ecc Con queste informazioni
promospetsialisty di sviluppare un appello pubblicità personalizzata,
capire dove e quando deve essere collocato, quale migliore uso dei canali di distribuzione
e, anzi, quello che dovrebbe essere il prodotto stesso. Se la selezione di mobili per bambini
la stanza è stata la decisione delle donne di 25 a 45 anni in riviste patinate femminili
inserito pubblicità, brulicante di diverse varianti di l'immagine della "madre perfetta".
E il design del prodotto reale era appropriato - "femminile" i colori,
molti dettagli decorativi, ecc Se, ad esempio, hanno parlato di televisione,
che è stato considerato l'acquisto tradizionalmente maschili, fare il contrario. Tale
approccio è pienamente giustificato se stessa nei venti e passa anni, ma due
anni fa ha cominciato a vacillare. La maggior parte degli analisti accusato FMCG-mercati
perdita di vendite a diminuire in crisi il potere d'acquisto. Tuttavia, è
non solo. Wilfried Vanhonacker, Preside della Moscow School of Management
"Skolkovo" Contratti in un'intervista ha sottolineato che la decisione di
l'acquisto è recentemente diventato un collettivo. Beni e servizi ora, come
tendono a scegliere tutta la famiglia. E si tratta non solo di grandi dimensioni, ma
e acquisizioni di piccole dimensioni. Di conseguenza, gli strumenti di marketing intero
indirizzata a un uomo bisognoso di rinnovamento. Ovviamente, in
rallentamento economico un consumo importante fattore stimolante è diventato a buon mercato.
Per esempio, il rivenditore americano Costco Wholesale Corp. quest'anno ha fatto
25% termine la redditività riducendo i prezzi all'ingrosso. Mentre più
grandi catene - Wal-Mart Stores Inc. e Kroger Co. - Utilizzo principalmente
i metodi della non-concorrenza sui prezzi, stanno ancora soffrendo perdite. Secondo il Generale
Direttore catena retail mondiale Zero Roger Belviga, lavori a buon mercato
non perché gli acquirenti non possono permettersi gli oggetti più costosi.
"In qualità di contrasto e qualità d'immagine del prodotto, l'argomento
"E 'più economico" di solito è compresa da tutti i membri della famiglia, quindi è molto
significativo quando prendere la decisione di acquisire un consiglio di famiglia - dice
Roger Belvig. - Non comprendere questo, la maggior parte dei commercianti non tagliare i prezzi
e non dove è possibile aumentare i consumi, quindi non è in crescita. " Non veloce
Un'altra legge di potenza, che, secondo il direttore del World Zero
non notare la maggior parte dei beni di largo consumo-mercati: il economico
declino nelle aree urbane è un tempo molto più libero. Su
L'anno scorso, le vendite sono diminuite in modo significativo Burger King e altri
Rete di fast food americano (con l'unica eccezione, forse, l'unico MacDonald).
In questo formato è aumentato ristoranti vytorg pranzo informale (a buon mercato,
di solito i servizi di rete per la manutenzione e la self-catering. - Ca. ed.).
"I proprietari di fast-food usato per fare una carenza cronica di liberi
tempo gli abitanti delle grandi città - spiega Roger Belvig. - In
crisi del cittadino medio è diventato molto più piccolo
un tempo - di più. Ora si può tranquillamente mangiare fuori dall'ufficio, invece di
ad un rapido hamburger "snack". Pizzerie, pub e classica
caffè presto ricevere un gran numero di visitatori, se si concepisce di fare un paio di
un'economia relativamente a buon mercato offre ogni giorno ". In Ucraina, in contrasto
dagli Stati Uniti e paesi dell'Europa occidentale, il numero di visitatori non è pranzo informale
aumenta. Mentre il vice direttore dell'agenzia di ricerca della Difesa
InMind Masienko Julia, in tempi di crisi economica ucraini sono diventati meno
trascorrere del tempo lontano da casa. Così, secondo Yulia Masienko, manifesta crisi
pensare. Un'altra manifestazione di esso - stima basso del suo reddito.
"Nel febbraio 2009, quasi due terzi dei partecipanti al nostro sondaggio ha affermato
che il loro guadagno è solo sufficiente per il cibo, - ha detto Julia Masienko. - La maggior parte
tutto, era una esagerazione - la reazione al dolore psicologico
crisi economica. A settembre il numero di ucraini che considerano il loro reddito
bassa, ha rifiutato di livello pre-crisi - 37%. Tuttavia, la tendenza al ribasso
consumo di beni e servizi legati al tempo libero fuori casa, è stato conservato. "
Una casa migliore è difficile da dire, c'era un surplus di nostri connazionali
tempo libero. Ma anche così, a quanto pare hanno trovato una semplice
e più conveniente modo di trattare il caso, senza uscire di casa. Risultati della ricerca
MMI, condotto da TNS nel 2006-2009. Suggerisci che
Il 63% della popolazione delle grandi città nel suo tempo libero guardando video, e il 37% - sono seduti su internet.
Quest'ultimo dato dalla crisi è cresciuto del 17%.

Share This Post: