Internazionale dei diritti umani organizzazione " Reporter senza frontiere " inviato
lettera cancelliere tedesco Angela Merkel , chiedendole di discutere con
Presidente dell'Ucraina Viktor Yanukovich , il deteriorarsi della situazione della libertà di parola
nello stato ucraino.

"Osserviamo con preoccupazione come nel corso raggiunto nel 2004
durante la "rivoluzione arancione" libertà di parola minacciato. Ci sarebbe molto
Grazie a voi, se avete ricordato Viktor Yanukovich, che la politica di abbandono
libertà di parola e dei media contro le priorità che sono all'ordine del giorno
giorni di colloqui su un accordo di associazione tra Ucraina e Unione europea ", - cita
"Interfax-Ucraina" lettera "Reporters senza frontiere". L'organizzazione nota
negli ultimi sei mesi hanno registrato i loro rappresentanti in Ucraina è aumentato
il numero di attacchi contro i giornalisti da parte della polizia, gli arresti di giornalisti
le ricerche dei loro locali, così come l'uso della censura nei media e tenta di
pressioni sui giornalisti che pubblicano le storie critica della corrente
potere. "Reporter senza frontiere", che richiedono anche in Ucraina istituito un indipendente
sistema di assegnazione delle frequenze e di autorità indipendente di radiodiffusione pubblica.
Particolare enfasi "Reporter senza frontiere" - il destino degli scomparsi 11 agosto
giornalista, redattore capo del giornale Kharkov "New Style" Basilio
Klymentyev. L'organizzazione sollecita Merkel a rivolgersi a Yanukovich
di condurre un'indagine approfondita e indipendente in questo
caso.

Share This Post: