La Banca nazionale ha ordinato le agenzie di credito di segnalare a concorrenza dell'importo incassato
loro ricavi da commissioni su ogni transazione , ha detto che la pubblicazione " Kommersant -Ucraina ".

I giornalisti hanno deciso di scoprire come il fragile improvviso interesse per la NBU
alle banche politica della Commissione, cercando di pagare il loro ufficio a Kiev
conto a favore di una persona giuridica. Tassa per questo servizio ad una media di
1-1, 2% dell'importo del pagamento, ma l'importo minimo è stato inaspettatamente elevato.
Ad esempio, "Astra Banca" ha chiesto 8 grivna, "VAB Bank", "ProCredit Bank" e "Financial
e di credito "- 10 grivna," Alfa Bank "- 12 grivna," UniCredit Banca "e la" Erste
Banca "- 15. Grivna Il filiali di banche ad alte tariffe spiegato
alti costi di manutenzione, che includono una serie di fattori. Per confronto:
Nel 2008, le banche addebitare una tassa per i loro servizi ad un tasso pari a 0, 2-0, 7%
importo minimo nella maggior parte delle istituzioni non superano grivna 1-2. Aumentare
Banche Commissione ha iniziato nel mezzo della crisi, quando i loro risultati finanziari
lasciato molto a desiderare. Dall'inizio del 2009, il sistema bancario funziona
in perdita, che è solo otto mesi di quest'anno sono pari a 8, 94 miliardi
grivna. In questo caso le banche negli ultimi due anni non sono date credito, soprattutto
individui, mentre l'attività nel settore del corporate lending si osserva
solo negli ultimi mesi. Pertanto, la quota totale e commissioni attive, che si è formata
principalmente a causa di pagamenti supplementari per la concessione e la manutenzione di prestito,
gravemente ridotta. Se nel mezzo ho del 2009, aveva 7 anni, 55 miliardi
grivna, allora metà del 2010 - 6, 95 miliardi hryvnia (una riduzione di
7, 94%). Secondo i dati operativi della NBU, l'importo totale dei pagamenti delle commissioni di
1 set di 9, 5 miliardi di grivna, che è 10, 6% del reddito delle banche.
Insieme al cambio tassa per i servizi di cash management
banche cambiamento e altre tariffe. Molti di loro ricevono aiuto alla disponibilità
conto dei costi una media di 10 grivna. Ma per la sua esecuzione nel "Forum" banca
il giornalista ha preso 100 grivna, mentre l'importo del contratto è stato specificato 25
grivna. Il servizio stampa della banca ha rifiutato di dire perché di quattro volte
tasso di crescita. Un dipendente di uno degli uffici del "Forum", ha spiegato in questo modo: la banca
libero disegna attraverso, mantiene mappa, e ha bisogno di guadagnare almeno
su qualcosa. Il motivo principale per un aumento illimitato dei prezzi dei servizi bancari in
che la dimensione delle commissioni non sono regolamentati da leggi e non limitato al regolatore.
Per i tassi di provvigione alta nel mercato bancario ha mostrato interesse Antitrust
Comitato e ha già vietato domanda "Oschadbank" da parte dei clienti non coperti da
commissione legislativa per il pagamento dei servizi amministrativi. La ragione
Comitato per l'intervento era che commissione "Oschadbank" carica il 2%
versare l'importo del pagamento per i servizi della Direzione principale del Ministero degli Affari Interni a Kiev
che è entrato in una speciale funzionari della sicurezza dell'account. Tuttavia, le banche non dovrebbero essere
temono che l'Anti-Monopoly Comitato può costringerli a ridurre le tariffe
o annullare del tutto diverse commissioni - il caso "Oschadbank", ha continuato
diversi anni a causa dei ritardi di fornire le informazioni necessarie per
istituzione che è stato punito solo sanzioni amministrative. Banchieri
continuano ad aumentare le tariffe. Il graduale miglioramento del quadro macroeconomico
indicatori solo di Ucraina sta spingendo le banche ad aumentare i tassi. In futuro,
possono essere nuovi tipi di tasse. Così, in marzo e aprile quattro
Banche russe hanno cominciato a imporre una tassa del 7% ai depositanti per i depositi
deposito, e il Servizio federale antimonopolio ha iniziato controllando il loro unico
nel mese di settembre. Necessità di introdurre nuovi o aumentare le commissioni esistenti
I banchieri spiegano la preoccupazione per il comfort dei clienti.

Share This Post: