1 Gennaio 2011 scade legge № 1533- VI, « On Modifiche
alcune leggi al fine di superare gli effetti negativi della finanziaria
crisi ", che dal 23 giugno 2009 prestito vietato in valuta estera
della popolazione. Prestiti in valuta estera individui possono solo ricevere
per il trattamento e lo studio all'estero.

I principali rischi dei prestiti in valuta presso le banche chiamata la grande quantità di problemi
debito nei portafogli dei leader del mercato, l'alto costo di risorse interne
di base, la mancanza di passività esterne di lunga durata, il basso livello di disciplina
mutuatari e il loro reddito. Condizioni del prestito sarà trascurabile. "Ottimale
termini di hryvnia prestito non è più di un anno, ma per la valuta
molto. Possono produrre tre a sei mesi - il capo del Consiglio di Sorveglianza
banca "Credito Nazionale" Andrew Onistrat. - Questo può essere il finanziamento
carenza di liquidità, operazioni di credito. Volumi industriali potrebbe raggiungere
solo prodotti di carta. In ogni caso, le banche piccole non possono competere
grande, semplicemente perché quest'ultimo è molto più una valuta "buon mercato". "
Attivamente preparando per l'emissione di prestiti in valuta estera sono piccole agenzie, dice
edizione. "Siamo pronti a dare le persone fisiche nella moneta dello stesso tipo di prestiti che
emettiamo nella moneta nazionale: prestiti auto, prestiti per l'acquisto di immobili residenziali, di consumo
prestiti garantiti da immobili. Tassi di cambio su di essi sarà inferiore
grivna "- ha detto il vice presidente della Banca di Cipro, Ivan
Kuzovkin. Le banche stanno andando per attirare i clienti a ridurre i tassi. "In generale,
credito in moneta nazionale non può essere un sostituto adeguato per la valuta per il fatto
che i tassi per i prestiti a UAH non è disponibile, come nella moneta - interesse
su di loro in seguito. Sopra la Banca nazionale ha anche bisogno di lavoro ", - ha detto un alto consigliere
Alfa Bank, membro del Consiglio di Banca Nazionale Romano Shpek.

Share This Post: