La Russia promette di costruire un oleodotto bypassando l'Ucraina , uno dei rami che collegano la "Amicizia" pipeline con i paesi dell'Est Europa . Ieri nella " Transneft ", ha annunciato l'inizio dei negoziati con le imprese condotte in Germania e nella Repubblica ceca.

La società russa prevede di collegare l'iniziativa di estendere ucraina Odessa-Brody a Polacco Danzica. Entrambi i progetti sono economicamente fattibile e hanno mostrato un deterioramento delle relazioni tra i paesi nel settore energetico, dicono gli esperti. Il russo "Transneft" nei colloqui con le aziende condotte, Repubblica Ceca e la Germania (i loro nomi non vengono comunicati), il collegamento dei gasdotti per l'esportazione di petrolio russo verso l'Europa centrale, aggirando l'Ucraina, ha detto il Mercoledì, vice presidente di "Transneft" Mikhail Barkov. Secondo lui, in questo caso, la lunghezza della tubazione è di circa 300 km e costi di costruzione - fino a 3 miliardi di euro. Allo stesso tempo "Transneft", ha sottolineato che le questioni concernenti la costruzione di gasdotti al di fuori della Federazione russa non rientra nella sfera di competenza della società. "Transneft" prendere in considerazione per essi stessi l'opportunità di partecipare a tale progetto solo come un imprenditore edile, "- ha detto il vice-presidente della società, dando i commenti più dettagliati Si tratta di costruire connessioni tra i due rami del oleodotto." Druzhba "nei luoghi passa attraverso il territorio di . Germania e Repubblica Ceca oleodotto "Druzhba", che vengono trasportati al russo miscela di esportazione del petrolio degli Urali in Europa centrale e orientale, in Bielorussia è divisa in due rami:. nord è rappresentata dalla Polonia alla Germania, del Sud - attraverso l'Ucraina Ungheria, Slovacchia e Repubblica ceca Potenza pipeline - 66., 5 milioni di tonnellate all'anno di origine nella "Transneft", ha detto la costruzione del gasdotto bypass sarà annualmente trasportati attraverso la Bielorussia ulteriori 16 milioni di tonnellate di petrolio, riducendo il transito attraverso il territorio dell'Ucraina in questo volume Secondo il ministero dell'energia dell'Ucraina, nel 2011 il transito. petrolio russo attraverso l'Ucraina per i paesi dell'Europa occidentale (Slovacchia, Ungheria, Repubblica Ceca) da parte ucraina del "Amicizia" è calato del 12% o del 2, 3 milioni di tonnellate, in crescita del 17, 7 milioni di tonnellate, ha detto una fonte di alto livello nel "Transneft" iniziativa della società dovuto al fatto che l'Ucraina intende completare il Odessa-Brody a Polacco Danzica, aumentando la sua capacità da 9 a 20 milioni di tonnellate di "parte dell'Ucraina ruolini di marcia da mettere in" Amicizia "e quindi uscire in Polonia. Questo può ridurre la capacità di flusso di parte ucraina del "Amicizia" e perché dobbiamo semplicemente per ridurre i nostri rischi, "- ha detto la fonte Il servizio stampa del". Ukrtransnafta "(parte ucraina delle gesta di" Amicizia ") ha rifiutato di commentare, ma una fonte senior presso il ministero dell'Energia ha confermato. . che l'Ucraina è veramente intenzione di utilizzare la "amicizia", ​​come alcune zone di transito per il trasporto del petrolio del Caspio nella Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria "Forse una filiale anche in Polonia, sarà basata su" Amicizia "e non da Ford, come precedentemente previsto," - dice la fonte. L'anno scorso, gabinetto ha approvato un disegno di legge sulla ratifica dell'accordo con il governo azero sul transito del petrolio. contratto prevede il pompaggio nel 2012 16-20 milioni di tonnellate di petrolio del Caspio in Ungheria, la Repubblica Ceca e Slovacchia. Secondo BCS capo investstratega FG Maxim Shein, il progetto forniture di petrolio azero a Danzica è stato progettato per il fatto che l'Azerbaigian fornirà all'Europa turkmeno e olio anche iraniana. "Ma forniture di petrolio dall'Iran a Azerbaijan ha messo in discussione dopo il trans-iraniano esplosione pipeline e, quindi, è offerta discutibile di 20 milioni di tonnellate di petrolio dall'Azerbaijan all'Ucraina. L'offerta è meno - non è redditizia, come è stato ripetutamente affermato dalla parte polacca ", - dice il signor Shein." Senza la fornitura di progetto petrolifero azero a costruire ponti affatto privo di qualsiasi senso economico, "- analista concorda UPECO Alexander Sirenko Direttore della società di consulenza." A-95 "Sergei anche scettico Kuiun percepisce la decisione della Russia di costruire un oleodotto bypassando l'Ucraina." Molto dipenderà dalla posizione del Commissario UE per l'energia, perché tutti i lavori devono essere effettuati là. E 'noto che nell'Unione europea sono tutti i tipi di raffreddare progetti russi. Pertanto, questo progetto sembra molto dubbia, "- ha detto.

Share This Post: