Solo il prezzo reale del gas per i servizi pubblici e la sensibilizzazione può fare un risparmio di consumo di energia efficace ucraino.

Questa è la conclusione ucraina e esperti internazionali alla tavola rotonda "La politica di efficienza energetica e l'opinione pubblica: la responsabilità e la cooperazione", svoltosi nell'ambito della Ambasciata britannica, "Efficienza energetica in Ucraina", attuato europea-ucraino per l'energia. "Oggi, migliaia di 24 caldaie a soli 285 convertite in combustibili alternativi Mentre servizi di pubblica utilità dovranno corrispondere sovvenzioni 1039 grivna per mille metri cubi, è impossibile introdurre fonti alternative di energia, -. Ha detto il capo del dipartimento di gestione del progetto e l'efficienza energetica nel campo della vita, sostegno del Ministero per lo Sviluppo regionale Stanislav Zakharov. - Solo nel 2012, servizi di pubblica utilità ha ricevuto 12 miliardi grivna sussidi. Se questi fondi per lo sviluppo delle energie alternative nel settore dell'edilizia abitativa, l'Ucraina si è spostato molto più veloce sulla strada per diversificare il consumo di energia. " Ambasciatore britannico in Ucraina Simon Smith ritiene che l'argomento principale dei cambiamenti nella politica energetica potrebbe salvare il bilancio familiare. "Consapevolezza pubblica esattamente come si può risparmiare energia e la comprensione di come questi benefici di risparmio per il bilancio familiare - una delle chiavi principali per un cambiamento fondamentale nella politica energetica di qualsiasi stato Seconda -.. Un investimento in tecnologie energetiche efficienti gli investimenti, sia da parte dello Stato e il mondo degli affari, perché oggi, tutti capiscono che per questo futuro energetico, "- ha detto l'esperto. Dave Young, Presidente del Comitato-ucraino per l'energia, dice l'Ucraina di aderire al piano d'azione nazionale per l'efficienza energetica. "Recentemente, il risultato delle discussioni sul tema dell'efficienza energetica al più alto livello, le raccomandazioni specifiche di esperti, sia per le imprese e per lo Stato. Dopo tutto, l'Ucraina è in una situazione piuttosto critica nei confronti degli obblighi in qualità di membro della Comunità dell'energia. C'è un piano d'azione nazionale per il 2020 di Efficienza Energetica anno, vi è stato un obbligo di garantire l'efficienza energetica del 9% del consumo finale, ma non ha strumenti efficaci per raggiungere le prestazioni dichiarate perché l'Ucraina è molto disperato bisogno di politiche mirate, in combinazione con la stimolazione di partenariato pubblico-privato a sostegno del governo "-. dice l'esperto. Ricordiamo che l'Ucraina dal 1 ° luglio 2012, un aumento del collettore nella tariffa elettrica per le famiglie con un consumo superiore ai regolamenti governativi.

Share This Post: