Banca nazionale allentato il divieto di prestiti bancari , consentendo l'aumento
grivnevye banche portafogli con denaro gratuito . valuta
prestiti rimane possibile solo per un ristretto numero di clienti. banchieri
credo che lo sgravio NBU non consentirà alle banche di aumentare i prestiti
con la capitale ucraina , mentre le banche straniere hanno un problema di conversione
valuta attratto dalle istituzioni genitore.

Contrariamente alle raccomandazioni della Banca nazionale Consiglio ha adottato il Mercoledì, il consiglio della Banca nazionale
ha deciso di non limitato ad un "chiarimento" per la risoluzione № 319, pubblicato
nuovo decreto № 328, che cambia le regole dei prestiti bancari. Da
comma 2.1 Risoluzione № 319, le banche NBU a tempo indeterminato bandite
dal 13 ottobre per aumentare portafogli di crediti. Il decreto № 328 dire:
"Il punto 2.1 è modificato come segue:` Ci può estendere il credito
controparti estere, che non hanno entrate in valuta estera, in
all'interno del volume degli arretrati è stato stabilito a tale data. Tutti gli altri
le banche possono erogare prestiti, secondo le procedure specifiche, con adeguate
risorse '. "Sulla base della risoluzione N ° 319, i prestiti in valuta estera sono state emesse
solo chi ha ricavi in ​​valuta estera. Nuovo documento della Banca nazionale revocato le restrizioni
per l'acquisto di valuta estera per gli anticipi per le importazioni. Inoltre,
le banche sono autorizzati a effettuare trasferimenti di fondi ai destinatari all'interno della stessa
succursale o filiale nel giorno di ricevimento dei trasferimenti documentare il pagamento
all'interno di una banca può richiedere fino a due giorni lavorativi, e solo interbancario
trasferimenti - fino a tre giorni lavorativi. Il pacchetto di documenti presi come
collaterale per il rifinanziamento azionisti allargata NBU delle banche.
Tuttavia, il credito bancario NBU può ottenere in se la portata del suo mandato
deposito per cinque giorni è diminuito del 2%. Modifiche abbiano effetto il 16 ottobre.
Secondo NBU, nel mese di settembre, il tasso medio dei prestiti grivna
passato da 17, 3% al 16, 8% per la valuta estera - è aumentata dal 12-12 1%, 7%. Volume
prestito in UAH - 275 UAH 078 miliardi in valuta estera - 290 924 000 000 000
UAH. Banchieri dicono che non si è ancora capito il significato della decisione,
e di conseguenza non ha apportato modifiche alle procedure. "Non capiamo.
Questa sentenza contraddice il fatto che essa è stata presa il Lunedi, "- ha detto
uno dei banchieri. Gli esperti ritengono che, sebbene la NBU ha permesso di concedere prestiti alle
UAH, alcune banche avrebbero usato questo come la liquidità del sistema
molto basso. "Il problema numero uno - il ritorno dei fondi presi in prestito all'estero,
che è venuto esattamente come i prestiti piuttosto che depositi - ha detto il primo
vice presidente della filiale della banca `di Sberbank di Russia Vladislav Kravets '.-
Condizioni di attaccare, ma niente di ritornare. "Nella situazione peggiore è apparso Banche
con la capitale ucraina, che sono limitate le risorse interne. "Abbiamo
cambiamenti non hanno interessato perché abbiamo lavorato all'interno della normativa
Banca nazionale. Abbiamo un portafoglio di crediti stabilito, non aumenterà e
prestare cautela, "- ha detto il presidente del consiglio Alessandro Transbank
Adler. Ma le banche con capitale straniero non è in grado di riprendere attivo
prestiti, i prestiti in valuta estera può emettere solo a cielo aperto
precedente linea di credito. "Abbiamo un dollaro risorsa, - spiega
Kravets .- Noi abbiamo una risorsa in quantità tale da soddisfare la domanda dei clienti,
ma non può farlo perché non c'è un divieto relativi alla valuta
entrate. "Secondo lui, le banche estere si troveranno ad affrontare il problema più acuto
conversione di valuta estera coinvolti nel locale e, quindi, la copertura
rischio di cambio. "Con il nuovo regolamento è più facile - troveremo le opportunità
per i prestiti, "- ha detto il banchiere.

Share This Post: