Rating " BUSINESS " è stato Stati post-sovietici con i più
efficace anti-crisi programmi.

Ucraina al quinto posto tra i 15 Stati dell'ex URSS a Voto
il più efficace programma anticrisi. Valutazione è stata fatta "affari"
sulla base dei dati dell'Istituto di mondo post-crisi. Lo studio
intervistati 134 esperti provenienti da 21 paesi. Leader nella lotta
riconosciuto dalla crisi, la Russia e il Kazakistan. Il governo russo ha già speso
per sollevare l'economia di dollari 300 miliardi. E il Kazakhstan ha stanziato
circa $ 15 miliardi per salvare le loro imprese. Un altro miliardo
Astana ha gettato per combattere la disoccupazione. Il suo programma anticrisi
Governo ucraino ha nel novembre dello scorso anno, nel contesto di
accordo con il Fondo monetario internazionale. Come parte del programma di credito
stand-by per 16, 4 miliardi dollari di fondi praticamente dettato l'ucraino
pacchetto di salvataggio del governo di misure: l'istituzione del Fondo di Stabilizzazione, parte
Capitale dello stato di banche in difficoltà, così come una moratoria in aumento
salario minimo della popolazione a livello di sussistenza.
Tuttavia, queste sono le uniche misure che il governo ucraino non è senza pressione
Il FMI ha introdotto nella pratica. "L'Ucraina diventerà il principale anti-eroe del mondiale
crisi nella ex Unione Sovietica "- ha rilevato il direttore dell'Istituto
Mondo post-crisi Catherine Shipov. La maggior parte di esperti riconosciuti
che in effetti anti-crisi politica in Ucraina è mancante. Ucraina
senza il programma Secondo il Direttore della Enterprise Protection
"Business-solidarietà" contro il paese, in questo caso gioca già diventato una tradizione
instabilità politica. Giocato contro, e la politica dei cambi dello Stato,
che ha portato dalla grivna settembre 2008 deprezzata di circa il
Il 60%. "L'Ucraina, a differenza del Kazakistan, non è aggrappato alla sua
valuta locale e lasciarla andare in una sola volta - dice il vice-presidente
Società armena RAN-DEX Vadim Georgiadi. - E che ha portato al fatto che
base di clienti è crollato il sistema bancario ". In aggiunta a quanto sopra
ammontare del debito dello Stato al momento, tenendo conto prestiti dal FMI, ha raggiunto
17, 6 miliardi. Questo posto ha declassato il rating dell'Ucraina di efficacia
misure di gestione delle crisi. Heroes crisi frontman della gestione delle crisi
sono stati chiamati Russia e Kazakistan. Per superare la crisi, i governi di questi
paesi hanno gettato considerevoli risorse finanziarie. Dall'inizio di attuazione della crisi
programma nel mese di novembre 2008, il governo russo ha speso circa 9, 9
miliardi di rubli (circa $ 300 miliardi di dollari) per sostenere l'economia
- Il denaro è andato a sostegno del sistema bancario e fondo di garanzia
contributi - così come a causa del debito estero delle imprese - 319 miliardi di rubli
(Circa $ 10 miliardi). Tuttavia, riconoscendo le effettive prestazioni
tale politica, con gli esperti generalmente scettici anti-crisi
Misure del Cremlino. Il principale argomento: mantenere l'economia sta attraversando
regolamentazione rigorosa da parte dello Stato. "Prestiti subordinati
- Uno strumento per l'inflazione di liquidità. Per cancellare i debiti cattivi,
piuttosto che le banche di rilevanza sistemica in bancarotta "- ha dichiarato il Direttore Generale
Independent Directors Association, Alexander Filatov. Al massimo
insieme efficace di misure anti-crisi nel periodo post-analisti
chiamata Kazakhstan. Più liberale rispetto alla politica russa
paesi sono stati anche accompagnati da un notevole sostegno finanziario da parte dello Stato.
Per sostenere l'economia del potere hanno contribuito quasi $ 15 miliardi, o
15% del PIL. Inoltre, per aiutare le persone già nel marzo di quest'anno, le autorità in Kazakistan
speso circa 950 milioni dollari per combattere la disoccupazione. "Mi piacerebbe
svalutazione nota intrapreso dal governo del Kazakistan. Paese ha preso in considerazione
svalutazione esperienza negativa liscia in Russia e ha tenuto il suo veloce "- consente
Capo del dipartimento analitico del "Aton" Vyacheslav Bunkov.
Da notare che all'inizio di marzo per valutare la crisi ha preso una pausa.
"Se in precedenza gli esperti ha valutato la politica in termini di come sopportare
crisi, ma ora l'hanno votato in base a come sopravvivere ad essa ", - ha spiegato
Shipov. Così, la visione degli analisti che la crisi pro-ydet durante l'anno
cambiato per la dichiarazione che egli si trascinerà per 3-5 anni. Esperti
organizzazioni hanno studiato i programmi economico dell'ex Unione Sovietica per combattere
con la crisi. Inoltre, i ricercatori hanno preso in considerazione le dichiarazioni pubbliche
le autorità della ex Unione Sovietica a prendere misure per rilascio
della crisi. Stando agli operatori di settore, l'insieme di misure obbligatorie
per combattere la crisi deve includere il supporto per il settore finanziario e bancario,
il settore reale, le piccole e medie imprese, il pubblico, così come la ritenzione
stabilità socio-politica, la diversificazione economica, della pubblica amministrazione
velocità e integrazione. Durante lo studio, gli esperti notato, sono da
queste misure sono utilizzati paesi post-sovietici per sostenere l'economia.
Politica afferma il set massimo assoluto di misure per combattere crisi
è stato riconosciuto come il più efficace. Inoltre, quando classifiche
"BUSINESS" prendere in considerazione il volume dei paesi mutuatari esterni. Così,
soggetto alle stesse misure dello Stato avente un volume maggiore di esterni
del debito, sono posizioni più basse in classifica.

Share This Post: