Il governo intende vendere azioni della società per 15 Gabinetto di potenza
Ministri hanno deciso di vendere le azioni di 15 aziende elettriche , che attualmente
momento sono nello stato .

Al momento, secondo deliberando Presidente del Fondo di proprietà dello Stato, Dmitry
Parfenenko, la questione della rimozione del pacchetto di legge fondo "Energia NAK
Compagnia di Ucraina "(che gestisce le azioni). Secondo il funzionario
se tutte le procedure necessarie saranno effettuate rapidamente, il primo
aste possono essere annunciato nel settembre 2009. Al
Tuttavia, l'SPF non ha ancora emesso un elenco di aziende che esporranno
in vendita, così come l'interesse ha venduto le azioni. Come il "caso" il segretario stampa
State Property Fund Nina Yavorskaya, le società elettriche in termini di stato intende
realizzare blocchi di controllo. Secondo l'analista di "Galt \u0026 Taggart
Alexander Paraschiya titoli ', questi lotti sarà attraente per gli investitori.
"Ora le compagnie elettriche - una delle poche aziende a mostrare una crescita degli utili.
Quindi penso che coloro che comprano le loro scorte, "- ha detto l'esperto.
I potenziali acquirenti analisti hanno stimato che il controllo
azioni di società di potenza sarà interessato a DTEK Rinat Akhmetov. Nella prima parte dell'intervista
"CASE" il suo direttore generale, Maxim Timchenko ha detto che gli interessi DTEK
prima di tutto "Donetskoblenergo". "Siamo proprio oltre il 30% della società, a meno
E 'nella regione, la presenza di DTEK "- ha detto Timchenko. Di
altri investitori nazionali acquistare azioni di società potenza sarebbe interessato a
gruppo "Privat" Igor Kolomoisky e "Power standard" di Costantino
Grigorishin. Queste strutture già azioni proprie in alimentazione diversi
aziende. Degli investitori stranieri in asta possono partecipare
Russo "Inter RAO UES", ENEL in Italia e altre società europee,
lavoro nei mercati dell'Europa dell'Est. Quote di minoranza
le società elettriche saranno meno interessante per i potenziali acquirenti. Ricordiamo che
Quest'anno il Fondo Immobiliare Stato ha venduto 26, 98% di "Lvivoblenergo" per 197, 8 milioni di dollari.
società "TEKT-Trade" e il 25% +1 "Chernigivoblenergo" per 223, 4 mln.
di "On-line Capitale". Tuttavia, la vendita di un pacchetto di azioni "Poltava"
"Prikarpatieoblenergo" e "Sumyoblenergo" ripetutamente rinviata a causa di
la mancanza di offerte per la gara. "Gli investitori sono molto più interessanti
acquisto di una partecipazione di controllo di blocco. Piccoli pacchetti di interesse
solo coloro che hanno già partecipazioni in tali società, o di investimento
fondi che sfruttano queste azioni ", - ha detto Para.
"Kyivenergo" in questione nello stesso tempo, non è chiaro se il
IFM offrire in vendita una quota di controllo "Kyivenergo", che è anche
è un fondo statutario "Energy Company dell'Ucraina." "Kyivenergo"
ha uno status a doppio - che genera e le società elettriche di distribuzione.
Teoricamente, potrebbe essere sulla lista per la privatizzazione. Penso che l'azione "Kyivenergo"
nessuna necessità di mantenere di proprietà statale, possono essere venduti quest'anno,
se il governo decide in tal senso, "- ha detto il consigliere del primo ministro
Alexander Hudyma energia problemi.

Share This Post: